Tagliatelle al ragù

La pasta fresca è sempre stato un mio punto debole e no, non mi riferisco alla preparazione, perché è molto facile, ma a mangiare – potrei gustarmela quotidianamente con tutti i tipi di sugo!

1-copiaDosaggio: 2 persone

2-copiaPreparazione: 15 min + 30 min per il riposo

3-copiaCottura: 5 min

ingIngredienti:

Per le tagliatelle:

  • 200g farina + per il piano di lavoro
  • 2 uova

ProcedimentoProcedimento:

  1. Amalgamare la farina setacciata con le uova;
  2. Incorporare gli ingredienti e lavorare l’impasto fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo;
  3. Coprire l’impasto  per non farlo asciugare (con della pellicola con uno strofinaccio umido appoggiato sui bordi della ciotola, non in contatto col l’impasto) e lasciarlo riposare per mezz’ora;
  4. Nel frattempo, far bollire l’acqua con del sale;
  5. Passata mezz’ora, infarinare il piano di lavoro (con poca farina) e tagliare l’impasto in due pezzi;
  6. Lavorare ogni pezzo col matterello in modo da ottenere sfoglie sottili d’impasto (1-2 mm spessore);
  7. Infarinare leggermente l’impasto steso, rullarlo e tagliarlo con una larghezza di circa 7mm;
  8. Cuocere le tagliatelle nell’acqua salata finché arriveranno in superficie, scolare e aggiungere il ragù;
  9. Amalgamare il tutto e servire subito (se il ragù risulta troppo denso e asciutto, è possibili aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta e far cuocere il tutto per un minuto per unire i gusti).

Lo sapevi che...Lo sapevi che …

… per ottenere una misura identica e perfetta, si può usare la macchina apposita per la pasta?

… la pasta può essere fatta asciugare o cotte e servite subito con un sugo a piacere?

Buon appetito!

 

Comment on this post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *