Pesto alla genovese

Questa ricetta è caratterizzata da pochi passi e ingredienti molto semplici che tuttavia garantiscono un risultato meraviglioso! E stavolta ho usato anche le foglie del basilico viola (chiamato anche rosso), il gusto del pesto è lo stesso, però il colore è più scuro.

1-copiaDosaggio: circa 300g

2-copiaPreparazione: 15 min

3-copiaCottura: 00 min

ingIngredienti:

  • 100g basilico (foglie)
  • 80g parmigiano grattugiato
  • 45g pinoli
  • 100ml olio EVO
  • 2 spicchi d’aglio
  • sale

ProcedimentoProcedimento:

  1. Per cominciare, staccare le foglie di basilico e lavarle con dell’acqua fredda;
  2. Metterle ad asciugare su uno strofinaccio senza schiacciarle;
  3. Nel frattempo, tostare i pinoli in una padella (io li preferisco tostati, però possono essere aggiunti anche al naturale);
  4. Mettere le foglie di basilico, il parmigiano grattugiato, l’aglio, i pinoli tostati, l’olio e il sale;
  5. Frullare il tutto affinché diventi omogeneo.

Lo sapevi che...Lo sapevi che …

… il pesto può essere conservato nel frigo fino a una settimana ricoperto con dell’olio in un contenitore con chiusura ermetica

… per un gusto autentico, è possibile usare il mortaio per pestare gli ingredienti?

Buon appetito!

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

One comment on “Pesto alla genovese

Comment on this post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *