Placinte moldave con ricotta e patate

Ecco che è arrivato anche il mio turno di fare le placinte moldave al forno. Di solito, le facevo solo fritte in padella (vedi qui la ricetta della placinte moldave fritte in padella), oggi ho trovato il coraggio di farle anche al forno. Ne ho fatte cinque con la ricotta e altrettante con le patate.

1-copiaDosaggio: 10 placinte

2-copiaPreparazione: 1h 15 min + 1h per il riposo dell’impasto

3-copiaCottura: 40 min

ingIngredienti:

Per 10 placinte:

  • 500g farina + per il piano di lavoro
  • 250ml acqua calda
  • 50ml olio + per ungere
  • sale
  • 1 uovo per ungere

Per il ripieno con la ricotta:

  • 500g ricotta
  • 1 uovo
  • aneto
  • erba cipollina
  • sale

Per il ripieno con le patate:

  • 600g patate
  • brodo vegetale
  • pepe nero macinato
  • sale

ProcedimentoProcedimento:

  1. Per cominciare, mescolare gli ingredienti e formare l’impasto;
  2. Lavorare bene il composto finché l’impasto non diventerà omogeneo, formare una sfera e lasciarla riposare per 30 minuti sul piano di lavoro infarinato e coperta con un panno;
  3. Nel frattempo, preparare il ripieno: mescolare la ricotta con l’uovo, il sale, l’erba cipollina e l’aneto tagliato;
  4. Per il ripieno di patate: far bollire le patate tagliate a cubetti nel brodo, scolarle e schiacciarle per ottenere una purea liscia e omogenea, aggiungere un pizzico di sale, pepe nero macinato e amalgamare il tutto;
  5. Dividere l’impasto in dieci parti uguali (in base al numero di placinte), creare delle palline (ho creato 10 sfere con un peso di 80g ognuno) e lasciarle riposare per mezz’ora;
  6. Stendere le sfere con il matterello formando delle piadine e farle riposare;
  7. Si parte dalla prima piadina: metterla su uno strofinaccio e stendere per primi i bordi della piadina (con le dita) e poi il centro di essa (con le mani – come nella foto), spruzzarla con un po’ d’olio e aggiungere il ripieno;
  8. Arrotolare la placinta con l’aiuto dello strofinaccio e con dei movimenti veloci;
  9. Tagliare le estremità della placinta (2cm circa) e metterla nella teglia ricoperta da carta da forno;
  10. Ungerla con dell’uovo sbattuto per ottenere una superficie croccante e dorata;
  11. Procedere in questo modo con tutte le placinte e cuocerle nel forno ventilato a 200° per circa 40 minuti.

Lo sapevi che...Lo sapevi che …

… questa ricetta è una molto semplice e il suo segreto consiste nella lavorazione dell’impasto e di permettere all’impasto di riposare dopo ogni lavorazione? 

… per un gusto più intenso, si consiglia di aggiungere della cipolla fritta nel ripieno di patate?

Buon appetito!

Comment on this post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *