Burger con salsiccia aromatizzata al rosmarino e salvia, insalata mista, crema di formaggio, pomodori e ravanelli

Anche se il burger è associato ad un’alimentazione meno sana, questo è prodotto da una combinazione di panini aventi una tonalità lampone a base di succo di barbabietola, verdura bio appena raccolta dall’orto, crema di formaggio e salsiccia di produzione locale. Vi ho convinto che è sano? Allora vi consiglio di provarlo e di convincervi che è anche molto gustoso, nutriente e appetitoso!

P.S.: Ho provato a spremere sia la barbabietola cruda, che quella bollita. Ho optato per la barbabietola bollita in quanto mi piaceva di più la sua tonalità (come ho indicato sopra – lampone)! Potete provare con quella cruda, otterrete una tonalità diversa, perché, durante la cottura, qualsiasi colore perde l’intensità però, sicuramente, una molto bella e naturale.

1-copiaDosaggio: 4 persone

2-copiaPreparazione: 45 min + 4h per il riposo

3-copiaCottura: 30 min

ingIngredienti:

Per i panini:

  • 400g farina
  • 1 uovo
  • 160g succo di barbabietola rossa (bollita)
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 40g burro sciolto
  • 5g lievito di birra in polvere
  • sale

Per il burger:

  • 4 panini
  • 600g salsiccia
  • 240g pomodori
  • 160 crema di formaggio
  • 40g insalata mista (spinaci, insalata, valeriana, radicchio)
  • 120g ravanelli
  • 4 rametti di rosmarino
  • 10 foglie di salvia
  • olio EVO
  • sale

ProcedimentoProcedimento:

Per i panini:

  1. Per cominciare, far bollire la barbabietola per 20-30 minuti;
  2. Quando sarà cotta, scolarla, pelarla e frullarla col mixer;
  3. Aggiungere 1 cucchiaio d’acqua e uno d’olio e frullare ancora una volta;
  4. Utilizzando un panno, drenare il succo di barbabietola;
  5. In una ciotola, mettere il succo di barbabietola, l’uovo, il sale, lo zucchero, il lievito e aggiungere la farina poco per volta (a seconda della dimensione dell’uovo, potrebbe non essere necessario aggiungere tutta la farina o al contrario potremmo averne bisogno di più);
  6. Mescolare tutti gli ingredienti e impastare bene per 15-20 minuti (l’impasto deve risultare elastico e poroso);
  7. Far riposare l’impasto per almeno due ore (in un recipiente unto con un po’ d’olio e con della pellicola sopra), dopodiché dividerlo in cinque parti uguali;
  8. Creare dei panini con quattro di loro e con la quinta parte formare delle strisce per le trecce;
  9. Intrecciare le strisce e posizionarle sui panini;
  10. Far riposare altre due ore;
  11. Cuocere per 20-25 minuti a 190°;
  12. Appena sfornati, ungerli con un po’ d’olio.

Per i burger:

  1. Cuocere la salsiccia con del rosmarino e salvia, prima a fuoco vivo (per ottenere una superficie dorata e croccante) e dopo a fuoco medio;
  2. Nel frattempo, lavare la verdura e l’insalata e affettare i ravanelli e i pomodori;
  3. Condire le fette di ravanelli con dell’olio e sale (io ho usato quello nero);
  4. Tagliare il panino in due e ungere con la crema di formaggio entrambi i lati interni;
  5. Mettere le fette di pomodori, l’insalata, la salsiccia, i ravanelli e coprire con la parte superiore del panino.

Lo sapevi che...Lo sapevi che …

… durante la cottura, i panini cambiano il colore: tonalità corallo-carminio all’esterno e marrone chiaro all’interno?

Buon appetito!

5 comments on “Burger con salsiccia aromatizzata al rosmarino e salvia, insalata mista, crema di formaggio, pomodori e ravanelli

  1. Super rezultat am avut. Nici nu mă așteptam. S-au primit niște pâinici foarte frumoase și gustoase. Merci, draga Anastasia😇

Comment on this post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *